SEDUTE DI DEPROGRAMMAZIONE DEGLI AUTOSABOTAGGI

Nel corso della nostra esistenza ciascuno di noi si ritrova ad attraversare fasi in cui ci è richiesto di superare prove dolorose e momenti di crisi, che siano distacchi da persone significative, la chiusura di una relazione importante o la delusione data da amicizie  o persone in cui credevamo. Ognuna di queste situazioni lascia nel nostro campo energetico delle ferite che creano degli squilibri a livello dei nostri chakra, andando spesso a generare dei “copioni” o schemi di comportamento  che inconsapevolmente mettiamo in atto, creando una coazione a ripetere la stessa situazione che ci ha ferito, nel tentativo inconscio di liberarcene.

Questi schemi di comportamento, nel corso del tempo diventano dei veri e propri autosabotaggi, e ci portano oltre che a rivivere sempre la stessa esperienza dolorosa, anche a somatizzare disturbi e sintomi, originati da questi stati di malessere profondo, impedendoci di vivere  esperienze gratificanti e bloccando la nostra energia personale.
Nel corso del mio percorso professionale ho avuto modo di apprendere e sperimentare una tecnica molto valida volta proprio a scardinare o meglio “deprogrammare” questi schemi comportamentali di autosabotaggio. Si tratta di una tecnica energetica canalizzata da Stephanie Brail volta a ripulire l’inconscio da questi schemi autolesionisti; questa tecnica  permette così di deprogrammare quei comportamenti inconsapevoli, ed emotivamente autodistruttivi che ci impediscono di esprimere in pieno le nostre potenzialità e che creano al contrario in modo automatico, situazioni dolorose o limitanti che anziché nutrirci distruggono la nostra autostima.

Questo trattamento energetico prevede che dopo l’eventuale  attivazione effettuata dall’operatore, la persona prosegua il lavoro praticando quotidianamente brevi meditazioni per ripulire l’energia, focalizzandosi eventualmente su un aspetto della propria vita in cui desidera eliminare uno schema di comportamento autolimitante.

Personalmente trovo questo lavoro energetico molto intenso e valido ed ho potuto riscontrare che nel corso del tempo i risultati si possono sperimentare direttamente, sentendosi maggiormente in contatto con la propria essenza, ritrovando il  proprio centro ed andando rinforzare la propria autostima.